Blockchain cos’è e come funziona? 

Blockchain

Probabilmente avrai sentito parlare di “Blockchain” che  di recente sembra essere una delle parole d’ordine dell’anno. Ma molte persone sembrano ancora non sapere cos’è la blockchain o come funziona. Immagina che tu e il tuo amico stiate trattando / trasferendo denaro da un account a un altro. Dovresti prima raggiungere la banca e chiedere loro di trasferire i soldi sull’account del tuo amico.

Trasferendo il denaro dal tuo conto al conto del tuo amico, le banche mantengono una voce sul registro delle transazioni. La voce deve essere aggiornata su entrambi, destinatario e mittente, account. Ma c’è un problema:

Le voci delle transazioni possono essere facilmente manipolate o modificate. Le persone che sanno come funziona il sistema bancario stanno cercando di evitare  la causa di questo problema. È qui che entra in gioco Blockchain.

Cos’è Blockchain?

Facciamo un esempio di foglio di calcolo Google o MS Excel (Windows). Questo foglio di calcolo è condiviso tra diverse reti di computer, dove tutti ne hanno copia. Il foglio di calcolo contiene informazioni sulle transazioni effettuate da persone reali. Chiunque può accedere a quel foglio di calcolo, ma nessuno può modificarlo.

Un blocco in una blockchain è una raccolta di dati, questi dati vengono aggiunti al blocco in blockchain, collegandolo ad altri blocchi e quindi creando una catena di blocchi collegati tra loro. Il primo blocco della Blockchain è chiamato Genesis Block.

Blockchain è un libro mastro distribuito , il che significa semplicemente che un libro mastro è distribuito attraverso la rete tra tutti i peer della rete, e ogni peer contiene una copia del libro mastro completo.

Alcuni attributi chiave di Blockchain dimostrano che blockchain è migliore dei sistemi tradizionali di conservazione delle informazioni di registro:

  1. Peer-to-Peer: nessuna autorità centrale per controllarla o manipolarla. Tutti i partecipanti si parlano direttamente. Ciò consente lo scambio di dati direttamente con il coinvolgimento di terze parti.
  2. Distribuito: il libro mastro è distribuito su tutta la rete, il che rende la manomissione non così facile.
  3. Crittograficamente protetto: la crittografia viene utilizzata per i servizi di sicurezza per rendere il registro a prova di manomissione.
  4. Solo aggiunta : i dati possono essere aggiunti solo nella blockchain con un ordine sequenziale. Questa proprietà implica che una volta che i dati vengono aggiunti alla blockchain, è quasi impossibile cambiare quei dati e può essere considerato praticamente immutabile. 
  5. Consenso : questo è l’attributo più critico di tutti. Ciò dà a blockchain la possibilità di aggiornare il libro mastro tramite consenso. Questo è ciò che gli conferisce il potere di decentralizzazione. Nessuna autorità centrale ha il controllo dell’aggiornamento del libro mastro. Invece, qualsiasi aggiornamento apportato alla blockchain è validato rispetto a criteri rigorosi definiti dal protocollo blockchain e aggiunto alla blockchain solo dopo che è stato raggiunto un consenso tra tutti i peers / nodi partecipanti sulla rete.

Come funziona?

  1. Un nodo avvia una transazione creandola  e quindi firmandola digitalmente con la sua chiave privata (creata tramite crittografia). Una transazione può rappresentare varie azioni in una blockchain. Più comunemente si tratta di una struttura dati che rappresenta il trasferimento di valore tra gli utenti sulla rete blockchain. La struttura dei dati delle transazioni di solito consiste in alcune logiche di trasferimento di valore, regole rilevanti, indirizzi di origine e di destinazione e altre informazioni di convalida.
  2. Una transazione viene propagata (inondata) utilizzando un protocollo di flooding, chiamato protocollo Gossip, ai peer che convalidano la transazione in base a criteri preimpostati. Di solito, per verificare la transazione sono necessari più nodi.
  3. Una volta che la transazione è stata convalidata, è inclusa in un blocco, che viene quindi propagato sulla rete. A questo punto, la transazione è considerata confermata.
  4. Il blocco appena creato diventa ora parte del libro mastro e il blocco successivo si collega crittograficamente a questo blocco. Questo link è un puntatore hash. In questa fase, la transazione ottiene la sua seconda conferma e il blocco ottiene la prima conferma.
  5. Le transazioni vengono quindi riconfermate ogni volta che viene creato un nuovo blocco. Di solito, sono necessarie sei conferme nella rete per considerare la transazione finale.

Se hai dei consigli, ti invito a lasciare un commento qui sotto e a condividere la tua esperienza. Mi piacerebbe davvero rendere questo post una risorsa utile per tutti. Allo stesso modo, se hai domande per me, lascia un commento e farò del mio meglio per risponderti in tempi brevi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

In questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente ( cookie tecnici ), per generare report di navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione . Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore .