40 cose da sapere prima di iniziare un blog (Quarta Parte)

cose da sapere prima di iniziare un blog

Avviare un blog per la prima volta è un’esperienza incredibile, ma difficile, è un duro lavoro e ci sono molte insidie ​​lungo la fase di realizzazione. Soprattutto se è la tua prima volta. Ci sono così tanti “trucchi”, cose da fare, infatti, abbiamo creato una lista completa di 40 cose da sapere prima di iniziare un blog, 40 cose che abbiamo diviso in più articoli e che pubblicheremo settimanalmente. In questo modo, ti aiuteremo a fare meno errori possibili.

10) Aggiungi una call to action 

Non sfruttare le call to action sul blog è un grave errore. Attraverso una CTA un lettore può iscriversi a una newsletter, leggere un altro post sul blog o effettuare un acquisto. Anche il content upgrade è un esempio di call to action. Ogni singolo post, soprattutto quando si apre un blog per la prima volta, dovrebbe avere una CTA di qualche tipo. Sia che si tratti di una semplice richiesta di condivisione o di un commento, sia che si tratti di un acquisto, ogni post dovrebbe includere un invito per il lettore a compiere un azione.

Se i tuoi post non hanno una CTA, stai perdendo un sacco di potenziali vendite, lead e opportunità di generare traffico. Questo non vuol dire che ogni post deve necessariamente vendere qualcosa, ma deve indicare al tuo lettore un “passo successivo”.

Questo ti avvantaggia aumentando la portata del tuo pubblico, ma ti aiuta anche a mostrare contenuti utili sui tuoi canali di social media. In questo modo le persone ti vedranno come qualcuno a cui rivolgersi per avere informazioni utili.

11) Usa l’influencer marketing per decuplicare il tuo pubblico

L’influencer marketing è una tattica enormemente sottovalutata. Ma ho visto influencer ottenere risultati incredibili.

Suggerimento: usa un database di influencer per trovare influencer di qualunque settore che ti aiutino a promuovere i tuoi post: si rivelerà una grandiosa strategia soprattutto se hai appena avviato un blog.


Leggi anche questo articolo consigliato per te: Cos’è l’influencer marketing?


12) Essere sempre in rete

Più cresce la tua rete, più diventa facile promuovere il tuo lavoro e maggiori sono le opportunità che ti vengono incontro.

Alcuni suggerimenti rapidi per lo sviluppo della tua rete:

  • Collabora con altre persone. Condividi contenuti di altri blogger, commenta i loro post sul blog, seguili sui social media e invita le persone a fare altrettanto.
  • Unisciti a gruppi e forum che trattano dei tuoi interessi. Da quando sono entrato nei gruppi di Facebook in cui si parla di content marketing, SEO  a tempo pieno, mi trovo sempre a confrontarmi con altre persone e ad imparare cose interessanti.
  • Segui corsi online. Attraverso molti di questi corsi puoi entrare a far parte di community private. Così, oltre a imparare qualsiasi cosa insegni il corso, ti si aprono le porte per collaborare con molte persone che hanno i tuoi stessi interessi.

Un ultimo consiglio: non lasciare che le relazioni che crei si esauriscano nel nulla. Fai in modo di raggiungere la tua rete almeno una o due volte al mese, magari inviando loro un’email con un articolo interessante o taggandoli sui social media nei post pertinenti al tuo settore.

13) Crea una mailing list e non dimenticarti di usarla

Nel corso del tempo, la tua mailing list diventerà la più grande fonte di traffico – e vendite – se la userai nel modo giusto. Inoltre la mailing list ha il vantaggio di fare la maggior parte del lavoro mentre tu riposi beatamente. Immagina di svegliarti la mattina, mettere su la moka, e mentre aspetti che esca il caffè controlli la posta elettronica e scopri che la campagna di email che hai inviato la sera prima ti ha già fruttato un migliaio di euro. Ti versi il caffè, e mentre lo sorseggi scrivi un’altra email che verrà spedita seguendo un piano prestabilito.

Può sembrarti pazzesco, ma è possibile se fai in modo che funzioni.

Naturalmente, dovrai comunque continuare a scrivere post sul blog e gestire la tua attività, a meno che non assegni il lavoro a qualcun altro, ma il tuo carico di lavoro può essere seriamente ridotto.

Creare una mailing list dovrebbe essere una priorità quando si inizia un blog, ancora prima di scrivere il primo post. Quindi se non lo hai ancora fatto, fallo diventare una priorità oggi stesso.

  • Attiva il tuo account su una piattaforma di email marketing come Mailchimp, SendinBlue o Convert Kit. Io uso Mailchimp perché è facile da usare e funziona bene. 
  • Sfrutta strumenti come Sumo per creare pop-up che ti aiuteranno a costruire le mailing list, generare traffico e convertire.
  • Inserisci moduli di attivazione online attraverso cui puoi offrire content upgrade, lead magnet o semplicemente dare agli utenti la possibilità di iscriversi.
  • Utilizza uno strumento come LeadPages per creare pagine di destinazione efficaci in cui proporre le tue offerte.

Nel prossimo articolo settimanale tratteremo ( Quinta Parte) i seguenti argomenti:

  • Posizionamento SEO
  • Usa il tuo pubblico per scegliere gli argomenti
  • Condividi i tuoi contenuti

Se hai dei consigli, ti invito a lasciare un commento qui sotto e a condividere la tua esperienza. Mi piacerebbe davvero rendere questo post una risorsa utile per tutti. Allo stesso modo, se hai domande per me, lascia un commento e farò del mio meglio per risponderti in tempi brevi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

In questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente ( cookie tecnici ), per generare report di navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione . Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore .