Come fare soldi con un blog

fare soldi con un blog

Con questa guida, imparerai come preparare il tuo blog per la monetizzazione e come padroneggiare strategie collaudate per guadagnare denaro. Se per te uno dei fattori principali  per l’ avvio di un blog era di fare soldi online, allora questa guida è per te. Guadagnare soldi con il  tuo blog è un ottimo modo per generare un reddito exstra. 

Prima di iniziare a fare soldi con un blog, dovrai padroneggiare i seguenti passaggi:

  • Avvia un blog e apporta modifiche al design
  • Scopri come gestirlo
  • Scrivi e crea contenuti utili
  • Promuovi il tuo blog e ottieni visitatori
  • Assicurati di far crescere un elenco di iscrizioni

Una volta completati tutti questi passaggi, sei pronto per iniziare con la monetizzazione.

Inizia a monetizzare dal primo giorno

I blogger professionisti suggeriscono di non avere fretta di fare la modalità denaro all’inizio.
Sebbene tu possa utilizzare solo determinate strategie di monetizzazione con un pubblico giovane, non dovresti dare ai tuoi lettori l’espressione che tu tutti riguardo all’annuncio. Tuttavia, non si dovrebbe entrare in modalità di monetizzazione non appena si colpisce un certo numero di visitatori. Trovare una via di mezzo è importante. Non devi accedere alla modalità di monetizzazione dal momento in cui lanci il blog, ma la strategia di monetizzazione è in atto dal primo giorno. Ora, abbiamo sfatato alcune idee sbagliate diamo un’occhiata a come preparare il tuo blog per la monetizzazione.

Prepararsi a monetizzare

Prima di iniziare a monetizzare, c’è una cosa fondamentale che devi fare per assicurarti il ​​successo attuale e futuro – inizia a costruire una lista di email. Ne abbiamo già parlato in precedenza, ma è importante ripeterlo poiché il tuo elenco di iscritti sarà uno dei tuoi beni più grandi e ti aiuterà a fare soldi. Se inizi ad acquisire indirizzi email all’inizio, avrai la possibilità di mantenere i tuoi primi visitatori come lettori per tutta la vita. Nessuno deve sapere se inizialmente c’è un solo iscritto nella tua mailing list. Quando inizi a utilizzare metodi di monetizzazione come sponsorizzazioni di elenchi di e-mail, marketing di affiliazione o vendita dei tuoi prodotti, avrai già un pubblico fedele.

Come monetizzare un blog è la prima cosa che i nuovi blogger chiedono …

Come avviare un blog e fare soldi? Posso lasciare il mio lavoro già?
Imparare come monetizzare un blog non è una cosa semplice. Dovrai impegnarti seriamente per ottenere risultati validi.
In questo articolo, abbiamo cinque metodi per te: tutti metodi per monetizzare un blog testati:

  1. Marketing di Affiliazione
  2. Pubblicità
  3. Corsi online
  4. Vendita
  5. Freelance

Esamineremo i metodi uno per uno e spiegheremo come ottenere il massimo risultato.
Da dove cominciare se vuoi imparare come monetizzare un blog?
L’ordine di cui sopra non è casuale. Se stai cercando di capire come avviare un blog e guadagnare per la prima volta, ti consigliamo di sperimentare prima il marketing di affiliazione e poi di passare agli altri metodi.

Stabilire, come iniziare non è semplice, soprattutto perché non hai ancora scelto la tua nicchia e non sai se le persone saranno interessate ad un tuo prodotto specifico, come un nuovo modello di scarpe o un corso online. In altre parole, il tuo investimento potrebbe essere inutile. Iniziare con il marketing di affiliazione è la scelta migliore, dal momento che puoi mettere in moto le cose in pochi minuti.
Ecco come monetizzare un blog:

1) Monetizzare un blog tramite affiliati

fare soldi con un blog

Il marketing di affiliazione è il primo metodo di monetizzazione sulla lista perché è generalmente il modo più semplice per iniziare
Prima di tutto, che cos’è il marketing di affiliazione?
In termini semplici, il marketing di affiliazione è il processo di promozione dei prodotti di altre persone in cambio di una commissione ogni volta che la tua raccomandazione produce direttamente una vendita.
Tutto ciò è reso possibile e monitorato tramite un link di affiliazione che contiene un tuo codice personale.

Le commissioni generalmente sono comprese tra il 5% e il 80%, se si tratta di prodotti fisici è più vicino al 5%. Per le cose digitali, sono possibili anche commissioni del 80%.

Se vuoi monetizzare il tuo blog attraverso il marketing di affiliazione devi mettere in atto due strategie:

  • quali prodotti affiliati promuoverai
  • come li promuoverai

Come trovare prodotti da promuovere?
In generale, se un prodotto ha un programma di affiliazione disponibile, verrà citato da qualche parte sul sito web della società. Non hai che da scegliere

Ecco tre regole d’oro su come monetizzare un blog con il marketing di affiliazione, promuovi solo prodotti che:

  • usi e conosci bene
  • in cui credi davvero personalmente
  • da cui il tuo pubblico trarrà beneficio

Cosa puoi aspettarti dal marketing di affiliazione?

Il marketing di affiliazione può essere una grande fonte di reddito, ma tutto dipende da due fattori:

  • la dimensione del tuo traffico
  • quanto è reattivo il tuo pubblico

Con il tempo, il traffico aumenterà, quindi per ora non preoccupiamoci di questo aspetto. Fondamentalmente, quanto prima inizi con il marketing di affiliazione, prima vedrai qualsiasi tipo di risultato.

Anche se il marketing di affiliazione è la tecnica di monetizzazione più semplice e probabilmente la più efficace che puoi usare, per avere successo devi curare attentamente i dettagli delle promozioni assicurandoti che il prodotto si adatti al pubblico. Quello che voglio dirti è che posizionare un’offerta di affiliazione casuale sul tuo sito non funzionerà molto bene.

2) Utilizzo di sponsor e pubblicità per guadagnare 

Quante volte guardando la TV senti dire: “Questo episodio ti viene offerto da …”, hai visto una sponsorizzazione in azione.
Chiedere a qualcuno di sponsorizzare il tuo blog può portare un bel po’ di soldi. Tuttavia, l’unico lato negativo è che di solito hai bisogno di un pubblico numerosissimo per ottenere uno sponsor. Questo è qualcosa da tener in mente, rendere più di autoritaria la tua nicchia.
Se questa è la strada che vorresti intraprendere puoi iscriverti a Google AdSense e iniziare a pubblicare annunci sui tuoi blog. Il tempo e il traffico necessari per vedere guadagni significativi dagli annunci sono notevoli.
Quindi quello che ti consiglio di fare quando inizierai con un nuovo blog è questo:
Dimentica gli annunci.
Considera solo la pubblicazione degli annunci, prima di ricevere 1000 visitatori al giorno.Una volta che ciò accade, penserai anche aalle sponsorizzazioni.

3) Creazione di un corso online

I corsi online stanno diventando più popolari di giorno in giorno. Se vuoi imparare come iniziare un blog e fare soldi, sono un modo efficace e onesto per farlo.

  • Il tuo blog parla di cucina? Insegna un corso di cucina.
  • Hai un blog di scooter? Esegui un corso di riparazione per scooter.
  • Preferisci parlare del tuo gioco online preferito? Fai un corso su come diventare un giocatore migliore.

Un esempio: Marco Ronco di Posizionamento di ricerca offre i suoi video-corsi sul posizionamento di blog e siti web. Il suo blog ora è uno dei più rappresentativi nel campo SEO. Personalmente ho seguito il suo percorso.

4) Vendere un libro o un prodotto

Come un corso, scrivere e vendere un libro (o ebook) è un buon modo per affrontare l’argomento di come monetizzare un blog. Certo, ci vuole un sacco di tempo e hai bisogno di un pubblico per vendere, ma a lungo termine, un libro è un buon modo per monetizzare.
L’unica difficoltà, ovviamente, è … in realtà scrivere il libro. Mettendo da parte l’avere capacità di scrittura, c’è anche il problema di cosa scrivere nel libro. Potenzialmente, il tuo libro dovrebbe offrire alcuni contenuti mai visti prima su altri blog, interessanti e istruttivi per il lettore.

In altre parole, potresti anche riutilizzare il contenuto del tuo blog e compilarlo in forma da libro. Anche se potrebbe sembrare troppo semplice, ti assicuro, che è quello che alcuni blogger di maggior successo hanno fatto per anni.
Anche il libro non ha bisogno di essere il tuo prodotto finale, per così dire. Puoi venderlo per fungere da punto di contatto iniziale con il tuo pubblico per poi eventualmente espanderlo al tuo corso, se usi entrambi i metodi!

5) Freelance

La maggior parte delle persone che iniziano un blog acquisiscono determinate abilità, come la scrittura, la progettazione di siti Web, la progettazione grafica, il marketing o anche la gestione dei social media.
Queste abilità possono direttamente riguardare il reddito online. Tutto quello che devi fare è usare il tuo blog per pubblicizzarli.

Sembra forse più facile a dirsi che a farsi, ma ascoltami:
Usa questa strategia, utilizzare ottimi contenuti per attrarre le persone che desiderano il lo stesso tipo di contenuti che crei. Metti in mostra il tuo lavoro di progettazione grafica, avendo un bel sito web o mostrando le tue capacità nei social media.
Se sei pronto per immergerti nel mondo del lavoro freelance, prendi in considerazione la possibilità di creare profili su siti come, Speaklike, Twago o Fiverr . Sebbene tu possa accettare il lavoro direttamente tramite il tuo blog, se hai appena iniziato, l’utilizzo di questi siti di lavoro che hanno già traffico e affidabilità possono facilitare la tua transizione.

fare soldi con un blog

In base alle tue capacità, alle tue abilità, a quanto tempo hai, in questa lista puoi provare a trovare il modo che ti farà guadagnare qualcosa in più.

  • Blogger: Scrivere sui blog è un grande vantaggio perché puoi farlo ovunque tu voglia. Non è un modo facile e veloce per fare soldi, ma puoi vendere pubblicità, diventare un affiliato dei servizi di altre persone, vendere il tuo prodotto e altro ancora. Ci vuole del tempo, ma una volta che hai un grande seguito (visite-contatti), potresti guadagnare cifre rilevanti.

 

  • Sondaggi online: Se hai tempo disponibile, puoi spenderlo compilando sondaggi online. Ci sono siti che ti pagheranno per farlo ed è molto facile. Tutto quello che devi fare è registrarti, dopodichè queste aziende ti contatteranno quando avranno un sondaggio adatto al tuo profilo. In genere  sono sondaggi di ricerche di mercato online per grandi marchi.
    Qui alcuni dei più popolari siti di sondaggi online :
  1. Centro di Opinione
  2. My Survey
  3. Toluna
  4. SurveyPronto
  • Organizzatore di eventi: Se ami organizzare feste, matrimoni, compleanni, eventi in genere, questa è la professione adatta a te. Prima di pensare ad avviare questo tipo di attività sarebbe meglio seguire dei corsi che ti permetteranno di ottenere le competenze necessarie. Inizia organizzando qualche evento gratuitamente, poi, puoi iniziare a pubblicizzare la tua attività online o mediante i social network e procacciarti nuovi clienti.
  • Vendi su Fiverr: Cosa sei capace di fare? Quali sono le tue attitudini e le tue competenze? Sei un programmatore, un grafico, un traduttore? Sei il genere di persona che sa sempre dare il consiglio giusto al momento giusto? Sai leggere il futuro? Fiverr è un sito di micro-vendita in cui puoi vendere tutti i tipi di progetti casuali, dal lavoro di progettazione alla semplice registrazione  video. Se non sai da dove iniziare, naviga nel sito per un po’ e comprenderai rapidamente ogni cosa.
    Fiverr è in pratica un’immenso marketplace, molto noto negli Stati Uniti e nel mondo anglofono ma ancora ignorato dalla maggior parte degli italiani, dove è possibile vendere o comprare qualsiasi cosa al prezzo base di 5 dollari.
  • Trascrizioni: I trascrittori possono guadagnare ovunque tra €25 e €50 l’ora … non male per un servizio extra, giusto? La parte migliore di diventare un trascrittore è che non richiede alcuna esperienza. Tutto quello che devi fare è ascoltare i file audio e digitare ciò che ascolti al meglio delle tue capacità. Può essere un pò noioso, ma è una buona idea se si vuole guadagnare qualche soldo in più.
  • Coaching online o consulenza: Se sei un esperto di social media e hai grandi capacità di business online, oltre ad essere un Blogger, puoi anche diventare un consulente online per le persone che lo richiedono. Una volta che sarai affermato come leader nel tuo settore, potresti anche renderti disponibile su piattaforme come Skype, ed essere pagato ad ore per le tue chiamate di consulenza.
  • Vendi foto: Forse fotografare è il tuo forte. Se sei un grande fotografo, potresti vendere le tue foto online. Siti come iStockPhoto sono sempre alla ricerca di contributori, che ricevono una royalty ogni volta che viene acquistata la foto. Questo potrebbe essere un ottimo modo per trasformare la tua arte in denaro extra. Anche se non ti piace scattare foto, sempre più siti fotografici stanno cercando arte digitale. Se sei bravo nella creazione di immagini digitali potresti anche considerare di vendere il tuo lavoro.
  • Diventa un assistente virtuale: Ti piace scrivere sui social media e sui blog? Puoi trovare lavoro come assistente virtuale in cui aiuti altre persone a gestire i loro siti e gli account dei social media. A seconda della quantità di tempo che hai, questo tuo altro lavoro potrebbe persino diventare un impegno a tempo pieno. Puoi guadagnare molto bene man mano che le tue abilità migliorano.
  • Insegna inglese online: Sei un insegnante? O hai una laurea universitaria in lingue? Se è così, potresti insegnare ai bambini in altri paesi l’inglese online! VIPKid è una piattaforma innovativa che collega i madrelingua inglesi che hanno una laurea con bambini in altri paesi come la Cina o l’India. Puoi programmare un orario di “lezione” e le persone potranno iscriversi online.La cosa bella è che gli insegnanti fanno € 10-20 all’ora online, comodamente da casa loro!
  • Condividi il tuo viaggio: Adoro l’idea della condivisione del viaggio come un lavoro extra perché è uno dei pochi “lavori” che puoi davvero fare al 100% nel tuo tempo libero. Tutto ciò che serve è una macchina e del tempo libero. Basta registrarsi con Uber e iniziare a guidare. Per massimizzare il guadagno e il potenziale di profitto, è necessario iscriversi sia a Uber che ad altre aziende simili.
  • Sviluppatore di app: Oggi esiste un’app per tutto o quasi, ma c’è sempre spazio per nuove applicazioni ,se sei uno sviluppatore potresti prendere in considerazione di rendere questa passione un vero e proprio business. Potresti promuoverti come creatore di app per le aziende, o realizzare da freelance delle applicazioni per società o e-commerce.
  • Riparazione computer: Sei esperto di tecnologia? Forse puoi aiutare i tuoi amici e i tuoi vicini con la riparazione del computer, dall’aggiornamento all’installazione del sistema operativo, o  aiutarli a rimuovere il virus dal loro computer. Se hai la competenza giusta, la gente pagherà.Oltre alla competenza devi anche avere la pazienza di lavorare con le persone anziane che hanno bisogno di aiuto e non capiscono bene la tecnologia.
  • Lavoro tuttofare: Ti piace eseguire piccoli lavori in casa? Quindi potresti prestarti come un tuttofare nei fine settimana per guadagnare un pò di soldi extra. Basta avere capacità – riparare recinti, fare piccoli lavori idraulici, qualunque cosa simile.Puoi trovare tutti i tipi di servizi di tuttofare online.
  • Pet sitting: Se ami gli animali domestici, prenditi cura degli animali domestici dei tuoi amici e dei vicini mentre sono fuori città, può essere un ottimo modo per guadagnare qualche soldo in più. Può essere divertente avere un nuovo amico peloso e sarai pagato allo stesso tempo.L’unica parte difficile del pet sitting è che devi aspettare che la gente viaggi, il che può essere difficile. Fortunatamente puoi utilizzare Internet per aiutarti a trovare clienti. Iscriviti a Petme
  • Servizio di giardinaggio: Un sacco di imprenditori hanno iniziato a falciare i prati, e oggi è ancora un grande successo. Se vivi in una zona in cui le persone hanno bisogno di giardinieri, bussa alle loro porte e offri i tuoi servizi di giardinaggio. È un ottimo modo per guadagnare qualche soldo in più. Se non sai da dove iniziare, controlla gli annunci online. Ci sono sempre giardinieri in cerca di aiuto con i loro progetti e vecchi clienti .
  • Avviare un’attività su eBay: eBay è un ottimo modo per svuotare la tua casa di oggetti che non usi e fare un po’ di soldi. Oltre al fatto che ti consente di lavorare praticamente ovunque con una connessione Internet, ti permette anche di scegliere il tuo orario di lavoro. Potresti iniziare vendendo raccolte di articoli che hai accumulato nel corso degli anni. Con il tempo, questo potrebbe trasformarsi in un’impresa a tempo pieno in cui è possibile ottenere prodotti online e rivenderli per avere un buon profitto finanziario. Con questi profitti, potresti continuare a far crescere il tuo impero.
  • Fatti pagare per navigare sul web: Se sei un normale navigatore online, potresti essere pagato per fare clic su annunci, visitare siti Web e aprire e-mail utilizzando siti Web come Qmee. Funziona attraverso un’estensione del browser che si apre con una serie di risultati ogni volta che utilizzi un motore come Google o Amazon. Incasserai denaro per ogni tuo clik.
  • Usa app per smartphone che ti fanno guadagnare soldi: Ci sono una miriade di app per smartphone gratuite che possono farti guadagnare soldi, più le usi. Può sembrare troppo bello per essere vero, ma ci sono davvero app per smartphone gratuite che ti pagheranno per usarle. E alcune di queste app possono essere utilizzate ogni volta che hai qualche minuto libero e indipendentemente da dove ti trovi. Altre app possono essere sfruttate solo in determinate circostanze e durante la vita di tutti i giorni.

Conclusioni

Dopo aver realizzato il tuo blog, se non vedi subito i soldi in banca, non lasciarti scoraggiare dal continuare a provare. Per vedere un buon reddito si richiedono almeno 6-12 mesi.
Nel complesso, imparare a monetizzare un blog consiste principalmente nel provare cose, ripetere, migliorare e testare. Quindi, ti consiglio sempre di sperimentare nuovi programmi di affiliazione, l’introduzione di nuovi prodotti, la sperimentazione di nuovi metodi promozionali.
Prova a prendere due versioni di qualcosa (può essere un pulsante, un messaggio di vendita, un titolo, un’immagine del prodotto) e promuoverle contemporaneamente finché non ne hai abbastanza dati per prendere una decisione su quale sia il migliore.
Un modo per eseguire questa forma di test è con Google Optimize :È gratuito e ha funzioni sufficienti per soddisfare qualsiasi blogger.

Siamo giunti alla fine della nostra guida su come avviare un blog e monetizzarlo. Se sei ancora qui, devo congratularmi con te! Vuol dire che sei interessato davvero…una cosa importante che voglio consigliarti è crea ma senza fretta!!!!

Se hai dei consigli, ti invito a lasciare un commento qui sotto e a condividere la tua esperienza. Mi piacerebbe davvero rendere questo post una risorsa utile per tutti. Allo stesso modo, se hai domande per me, lascia un commento e farò del mio meglio per risponderti in tempi brevi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

In questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente ( cookie tecnici ), per generare report di navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione . Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore .