Cos’è il newsletter marketing?

newsletter marketing

Il newsletter marketing  è la pratica con cui le aziende inviano, via email, contenuti informativi incentrati sul prodotto o i servizi offerti, a un elenco di abbonati che comprende clienti potenziali ed effettivi. Le aziende online utilizzano le newsletter per aumentare le visualizzazioni dei consumatori, acquistando più probabilità di vendita ed informare i clienti di nuovi servizi o prodotti che potrebbero essere di loro interesse (leggi anche: come promuovere il tuo blog)

newsletter marketing

Come misurare il successo delle newsletter?

Come tutte le iniziative di marketing, le newsletter devono avere un impatto quantificabile sul business. Il primo passo consiste nel definire obiettivi misurabili, che spesso includono:

  • Aumentare i destinatari, misurati in iscrizioni.
  • Lettura della newsletter, misurata dal contatore di letture.
  • Soddisfare l’azione desiderata, misurata dalla percentuale di clic.
  • Concludere un acquisto, misurato in entrate assegnate.

Questi obiettivi di base sono adatti a varie campagne di vendita o iniziative commerciali che la newsletter potrebbe rafforzare. Ad esempio, un rivenditore di abbigliamento online, in prossimità della stagione autunnale, potrebbe voler promuovere la propria collezione di giacche e altri indumenti invernali. La newsletter potrebbe quindi presentare contenuti sulle tendenze della moda invernale, con un link di indirizzamento al proprio sito web.

Crea newsletter efficaci ed informative.

Gli utenti Web di ogni genere vengono regolarmente bombardati da offerte, vendite e promozioni. Per fare in modo che i clienti aprano e leggano un messaggio di posta elettronica, il contenuto deve essere davvero interessante, al di là del tentativo di vendere merci o servizi. Gli utenti hanno molte più probabilità di aprire un’e-mail mirata a informarli o intrattenerli, e questo viene realizzato nella riga dell’oggetto. Ma con questa aspettativa segue la necessità di seguire effettivamente l’argomentazione enunciata nell’oggetto.

Le newsletter offrono alle aziende online l’opportunità di dimostrare autorità e competenze in materia di prodotti. Di spiegare ai destinatari perché alcuni materiali sono migliori, alcuni stili sono più popolari o raccontare la storia della tua marca. Tutto ciò da ai lettori un motivo per fidarsi di te e anche di raccontare una storia che porta più personalità al tuo marchio. I clienti con un forte attaccamento a una determinata azienda spendono il 25% in più rispetto ai consumatori medi, e la newsletter è un ottimo metodo per distinguere un marchio dalla concorrenza. Una metodologia proposta per le newsletter è 90/10: 90% di informazioni, e 10%  di contenuto di vendita. Con il giusto equilibrio, le informazioni generali comunicate incideranno di più sulla vendita del prodotto rispetto al contenuto di vendita.

newsletter marketing

Punti essenziali per una newsletter efficace:

Le aziende di vari settori utilizzano il marketing di newsletter per raggiungere il proprio pubblico di riferimento e creare visibilità sul marchio. Ogni azienda progetta la propria distribuzione in modo diverso a seconda delle esigenze e dei bisogni dei propri lettori. Tuttavia, ogni newsletter deve contenere alcuni elementi necessari per avere successo:

  • Titoli creativi: le righe dell’oggetto dovrebbero invogliare il lettore ad aprire l’email e a rappresentare accuratamente i suoi contenuti.
  • Interessante e pianificato in modo coerente: le informazioni dovrebbero essere specifiche per il pubblico di destinazione e pubblicate a intervalli regolari.
  • Forte richiamo all’azione: ogni newsletter dovrebbe avere un’azione desiderata che deve essere eseguita dal lettore.
  • Formato non ordinato: se i testi sono confusi o contengono troppa formattazione, i clienti sono più propensi a disiscriversi dalla newsletter.
  • Reattività mobile: più persone utilizzano dispositivi mobili per controllare la posta elettronica e acquistare online. Le aziende devono assicurarsi che le loro newsletter siano ottimizzate per tablet e smartphone, per ottenere migliori risultati.
  • Annulla iscrizione: le aziende desiderano mantenere i lettori il più soddisfatto possibile, anche se ciò significa perdere l’abbonamento a una newsletter. Inoltre, le modalità di iscrizione devono essere individuabili facilmente affinché i potenziali clienti possano registrarsi.
  • Incentivi: i premi non solo attrarranno i consumatori a partecipare al marketing delle newsletter, ma a effettuare un acquisto.
  • Termini e condizioni: i lettori vorranno sapere a cosa servono le loro informazioni personali quando si iscrivono a una newsletter. Includi un link alla tua politica sulla privacy in modo che possano essere rassicurati che i loro dati non saranno condivisi.

Se hai dei consigli, ti invito a lasciare un commento qui sotto e a condividere la tua esperienza. Mi piacerebbe davvero rendere questo post una risorsa utile per tutti. Allo stesso modo, se hai domande per me, lascia un commento e farò del mio meglio per risponderti in tempi brevi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

In questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente ( cookie tecnici ), per generare report di navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione . Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore .