Come mantenere i visitatori sul tuo sito

Mantenere i visitatori sul tuo sito

Lo sapevi che il 70/90% delle persone che abbandonano il tuo sito web non ritornano mai?

Come marketer, il tuo obiettivo numero uno dovrebbe essere quello di convertire quei visitatori occasionali in clienti. Non è possibile raggiungere questo obiettivo se i visitatori non si trattengono a leggere i tuoi contenuti. Più a lungo i tuoi visitatori rimangono sul tuo sito, più saranno coinvolti e più alta sarà la possibilità di convertirli in potenziali clienti. 

Vediamo alcuni modi per mantenere i visitatori sul tuo sito:

  1. Soddisfare la promessa del tuo titolo

Ottenere clic sui titoli è una cosa, ma se vuoi che le persone rimangano sul tuo sito web più a lungo, i tuoi contenuti devono corrispondere al titolo. Non permettere che i tuoi titoli facciano promesse diverse dai tuoi contenuti.

  1. Crea contenuti importanti e facili da leggere

Sapevi che le persone leggono raramente il contenuto parola per parola e scansionano la pagina per individuare parole e frasi importanti.

Se il tuo contenuto è composto da frasi lunghe e paragrafi difficili da leggere, nessuno si fermerà a lungo. Usciranno dal tuo sito per trovare altrove contenuti  facili da leggere.

Ecco alcuni suggerimenti che puoi seguire per rendere i tuoi contenuti più leggibili:

  • Garantire la leggibilità: assicurarsi che le dimensioni del carattere e l’interlinea siano sufficientemente grandi da poter essere lette facilmente, senza causare affaticamento degli occhi. Semplicemente aumentando la dimensione del carattere e l’interlinea sul tuo sito spesso puoi dare un rapido impulso alle tue metriche di coinvolgimento.
  • Suddividi i tuoi contenuti: i post senza interruzioni visive nel contenuto stancano gli occhi. Mantieni le frasi corte e la maggior parte dei tuoi paragrafi in tre o quattro frasi al massimo.
  • Sottotitoli coinvolgenti: i sottotitoli sono strumenti potenti per tenere impegnati i lettori. Non solo forniscono un’interruzione visiva dei tuoi contenuti, ma un sottotitolo ben congegnato può stimolare la curiosità di un lettore, impedendo loro di perdere interesse.
  • Usa elenchi puntati: le liste si distinguono dal resto del testo e aiutano il lettore a eseguire la lettura dei contenuti per i punti importanti.

 

  1. Aggiungi un un call-to-action alla fine di ogni post

I lettori tendono a lasciare il tuo sito una volta che hanno trovato le informazioni che stanno cercando. Ma con un call-to-action (CTA) appropriato, puoi dare loro un motivo per rimanere sul tuo sito o rimanere in contatto tramite la tua newsletter.

Ma la domanda è: i tuoi lettori notano questo invito all’azione? Il problema con un CTA statico posto sotto l’area del contenuto del tuo post è che la maggior parte dei tuoi visitatori tende a ignorarlo. Uno dei modi migliori è l’utilizzo di un opt-in slide-in. Uno slide-in animato attira l’attenzione senza disturbare il pubblico.

Con un builder opt-in come OptinMonster , puoi facilmente creare un opt-in a scorrimento nell’angolo che preferisci mentre l’utente scorre verso il basso la pagina.

  1. Usa video coinvolgenti

Molti dei tuoi visitatori preferiscono guardare un video piuttosto che leggere il testo. La maggioranza dei visitatori di un sito preferirebbe guardare un video piuttosto che leggere il testo , e gli addetti al marketing che utilizzano il video aumentano le entrate del 60%  rispetto agli utenti senza video.

  1. Riduci i tempi di caricamento della pagina

Una delle cose essenziali che devi fare per mantenere più a lungo il tuo visitatore sul tuo sito è ridurre il tempo necessario per caricare il tuo sito.

Anche un ritardo di pochi secondi nel caricare una pagina può comportare un abbandono da parte del visitatore . Ci sono molti accorgimenti che puoi eseguire sul tuo sito per ridurre il tempo di caricamento della pagina , ma uno dei più importanti è:

  • Compressione dell’immagine: le tue immagini avranno un enorme impatto sul tempo di caricamento. È possibile ridurre le dimensioni comprimendo le immagini se sono grandi. Se utilizzi WordPress, puoi utilizzare un plug-in gratuito come Imagify
  1. Utilizzare un popup di uscita

Quando la maggior parte dei visitatori  abbandonano il tuo sito web e non ritornano più, significa che i tuoi sforzi di marketing sono sprecati. Con un popup  di uscita che invita i visitatori a chattare con un agente di supporto o suggerisce la lettura di un post da leggere puoi spingere il visitatore a restare impegnato e a rimanere sulla pagina.

Se hai dei consigli, ti invito a lasciare un commento qui sotto e a condividere la tua esperienza. Mi piacerebbe davvero rendere questo post una risorsa utile per tutti. Allo stesso modo, se hai domande per me, lascia un commento e farò del mio meglio per risponderti in tempi brevi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

In questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente ( cookie tecnici ), per generare report di navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione . Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore .